La Konsumer interviene sul caso della raccolta dei rifiuti ad Alcamo

4469

raccolta differenziataAlla ribalta delle cronache alcamesi c’è il problema della raccolta dei rifiuti, la cittadinanza naturalmente ha subito notevoli disagi, che dovrebbero essere superati con il portare i rifiuti nella discarica di Gela.

Visto il disagio per i cittadini l’associazione a tutela dei consumatori, Konsumer – Alcamo, ha denunciato formalmente con una missiva il disservizio.

A dichiarare la propria posizione è Andrea Catanzaro, responsabile territoriale di Konsumer Alcamo: “da diversi giorni assistiamo ad una situazione a dir poco spiacevole, caratterizzata da una raccolta dei rifiuti singhiozzanti. L’ovvia conseguenza è che i cittadini alcamesi devono, addirittura, tenere per sé diversi sacchi della spazzatura, talvolta maleodoranti, nell’attesa che la società incaricata sia effettivamente in grado di procedere alla relativa raccolta…”

Aggiunge, poi, Catanzaro: “è imbarazzante assistere inermi ad una serie di comunicati in cui chi di dovere si affretta a scusarsi per l’incresciosa situazione, senza offrire concreti spiragli di risoluzione del problema…”

Sull’argomento sono intervenuti anche i legali dell’Associazione, gli avvocati Fabio Faraci e Dario Messina, i quali hanno aggiunto: “abbiamo ritenuto opportuno, a tutela dei nostri tesserati, nonché nell’interesse dell’intera comunità alcamese, inoltrare una nota al Comune di Alcamo e alla società dedita al conferimento di rifiuti con la quale intimiamo di regolarizzare il servizio di raccolta. Stiamo anche valutando le doverose azioni legali da intraprendere a tutela di coloro i quali pagano per ogni giorno dell’anno un servizio che, invece, allo stato attuale viene assicurato solo parzialmente…”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRaccolta porta a porta di rifiuti ad Alcamo Marina e pulizia della spiaggia a dodici volontari
Articolo successivoArresto di un cittadino mazarese per rapina