Assolto Rino Giacalone dall’accusa per la pubblicazione delle intercettazioni su Papania

3666

rino giacaloneTRAPANI. Al tribunale di Trapani si è tenuto ieri un altro processo in cui imputato era Rino Giacalone, direttore della nostra testata. L’accusa lo voleva colpevole di aver pubblicato atti coperti da segreto.
Gli atti in oggetto sono le intercettazioni che riguardavano i presunti autori delle intimidazioni ai danni di Nino Papania, ex senatore del Partito Democratico.
Come Alqamah.it pubblicammo in diverse puntate il contenuto delle intercettazioni e per questo il Pubblico Ministero Penna ha considerato Rino Giacalone imputabile del reato penale. Mentre il giornalista ha rivendicato sin da subito il corretto diritto di cronaca, in considerazione del fatto che tutte le parti erano già a conoscenza degli atti. Ieri pomeriggio la sentenza ha assolto Giacalone dall’accusa in quanto il fatto non costituisce reato e come lui ha sostenuto sin dall’inizio si è solo rispettato il diritto-dovere di informare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione Mare Sicuro
Articolo successivoAspettando le Dionisiache domani concerto del “Duo”