Olimpiadi del Patrimonio 2016 a Roma. Tre ragazze siciliane al primo posto.

2097

DSC_0001Tre giovani studentesse del Liceo Classico “Giovanni Pantaleo” di Castelvetrano, diretto dalla dirigente Scolastica Tania Barresi, dopo aver vinto le finali regionali, nei giorni scorsi si sono classificate al primo posto delle Olimpiadi del Patrimonio 2016   che si sono tenute al liceo Classico Visconti di Roma.

Anna Calcara ed Alida La Rocca che frequentano la classe V A e Chiara Calcara della classe III A, queste le tre vincitrici, coordinate dalla Prof.ssa Mimma Zambito. Le tre hanno preceduto un liceo di Aversa in Campania, mentre al terzo posto si sono classificate pari merito un liceo di Catania ed uno pugliese. L’evento è stato promosso dall’Anisa ( Associazione Nazionale Insegnanti di storia dell’Arte) che, in occasione del centenario della I guerra mondiale, ha scelto di dedicare questa edizione delle Olimpiadi alle vicende del primo grande conflitto dell’era moderna. Le tre studentesse hanno realizzato un cortometraggio che, prendendo spunto dal capolavoro di Stanley Kubrick, “Orizzonti di gloria”, si è poi sviluppato in maniera originale conquistando la giuria.
Le tre ragazze per questo traguardo hanno ricevuto dal Sindaco di Castelvetrano, Errante, un attestato di civica benemerenza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOnline i dati definitivi delle 41 sezioni di Alcamo
Articolo successivoMonte Bonifato di Alcamo. Una passeggiata tra la Natura e la Storia
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.