La spiaggia della “Campana” è l’emblema del fallimento amministrativo

4226

Castellammmare_del_GolfoCASTELLAMMARE. I consiglieri comunali, di Castellammare, del gruppo Ncd-area Popolare Giuseppe Fausto e Giuseppe Norfo esprimono la propria delusione nel constatare che la spiaggia “campana” vive una situazione di assoluta anarchia dopo il blocco dei lavori.

“Esprimiamo stupore, sconcerto e preoccupazione per quanto accaduto nei giorni scorsi in prossimita’ della spiaggia della “campana”. Ancora una volta emerge il fallimento politico amministrativo di questa amministrazione, che si vede bloccare i lavori da parte della Capitaneria di Porto in quanto non sono state richieste le necessarie autorizzazioni per procedere alla bonifica del litorale” attaccano i due consiglieri.
“Tale bonifica, si apprende dalla stampa, avveniva con l’utilizzo di un mezzo escavatore, confiscato alla mafia e assegnato al Comune, per realizzare un’opera senza i necessari nulla osta. In un’area che sembrerebbe di rilevante importanza dal punto di vista archeologico. Il gruppo politico “nuovo centro destra – area popolare” non puo’ consentire che tutto questo passi inosservato e chiede al Sindaco di fare estrema chiarezza su quanto accaduto. Chiede inoltre di ammonire i suoi due assessori, intervenuti a difesa di un’opera che sembrerebbe sprovvista di qualsiasi autorizzazione. Con l’Assessore all’urbanistica che addirittura sostiene che il Comune ha volonariamente sospeso l’intervento, smentendo la Capitaneria di porto, in quanto adesso si procedera’ senza l’ausilio di mezzi meccanici- continuano Norfo e Fausto.
“Quanto accaduto in questi giorni conferma la deriva amministrativa e la totale assenza della politica che purtroppo evidenzia la necessita’, piu’ volte sottolineata dal nostro partito, di ricostruire una fiducia nella cosa pubblica che i cittadini di castellammare hanno perduto. Continuiamo a chiedere con insistenza la rotazione dei dirigenti del Comune accompagnata da un riassetto delle singole funzioni all’interno della macchina burocratica” hanno concluso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBenedizione del Gonfalone Cavalieri al Merito della Repubblica
Articolo successivoDolori di natura psicogena, prendersi cura di sè a 360°
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.