Sindacati in lotta contro il governo regionale: la CGIL Alcamo presente a Palermo

2246

cgil alcamoTutte le maggiori sigle sindacali dei lavoratori, CGIL, CISL e UIL, sono scese in piazza questa mattina contro l’inefficienza del governo regionale. Al centro della protesta i temi caldi riguardanti investimenti, infrastrutture, riforme, ambiente e le mancate opportunità di sviluppo.

Dalla crescita industriale al ripristino degli ammortizzatori in deroga. Dalla stabilizzazione dei precari alle garanzie per i lavoratori delle ex Province sino alla valorizzazione della pubblica amministrazione. Dall’utilizzo dei Fondi europei al rilancio dell’agricoltura, della forestazione e dei Consorzi di bonifica. E ancora, dal mantenimento dell’occupazione nei call center al potenziamento delle infrastrutture e dei servizi sociosanitari. Sono queste le motivazioni e le richieste, per lo più inascoltate, che hanno spinto i sindacati a scendere in piazza e far sentire la propria voce nei confronti della politica siciliana.

cgil 3 alcamoQuesta mattina anche una delegazione della CGIL alcamese ha preso parte alla manifestazione nel capoluogo siciliano, marciando lungo il corteo che da Piazza Marina ha attraversato tutta la città per arrivare in Piazza indipendenza.

Sino ad oggi la politica ha dimostrato di tenere solo alle poltrone e ai privilegi, infischiandosene delle emergenze che oramai attanagliano tutti i settori. Per questo – sostengono i leader sindacali – vogliamo dare un segnale forte, riempiendo la piazza di Palermo il prossimo 7 maggio. E’ tempo di cambiare”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCold case risolto, condannati i Vaiana
Articolo successivoIl Trapani Calcio oggi sfida la Pro Vercelli.
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.