Una delegazione di imprenditori arabi martedì in visita ad Alcamo

2819

piazza_ciulloALCAMO – Martedì 26 aprile, a partire dalle ore 10.00, una delegazione composta da imprenditori e rappresentanti istituzionali dell’Arabia Saudita sarà accolta dal Commissario Straordinario del Comune di Alcamo, Giovanni Arnone, per un incontro con gli operatori economici del comprensorio alcamese, al fine di intraprendere un rapporto di collaborazione di natura imprenditoriale con alcuni comuni del territorio del Golfo di Castellammare.

La delegazione composta dai signori: dr. Alshammari Hamed Maleh, Eng. AlDosari Mohammed Mubarak, Eng. AlZaharani Saed Ghormullah, Eng. AlGhamdi Saed Mohammed, Mr. Alshahri Zaher Mohammed, Mr. AlZaharani Mohammed Khamis, visiterà, fra l’altro, il Castello dei conti di Modica e il complesso monumentale del Collegio dei Gesuiti per prendere visione dei lavori di restauro e recupero architettonico che sono stati fatti per valorizzare e salvaguardare il nostro patrimonio storico, nell’ottica di un rapporto di scambio di con le maestranze locali che lavorano il nostro travertino e non solo.

Gli ospiti arabi prenderanno parte a delle degustazioni di prodotti tipici, visiteranno alcuni agriturismi del territorio, al fine di apprezzare l’enogastronomia della zona ed instaurare altresì un rapporto di scambio commerciale con i nostri produttori agricoli locali.

E’ previsto altresì anche un incontro con i rappresentanti della Camera di Commercio di Trapani.

In sintesi, la delegazione araba, che sarà ospite anche dei Comuni di Castellammare del Golfo, Erice, Custonaci, intende instaurare un vero e proprio rapporto di natura socio/economico volto ad incentivare gli scambi commerciali fra il comprensorio del Golfo di Castellammare e l’Arabia Saudita, nell’ottica della produttività, degli investimenti e non ultimo, di reciproca conoscenza delle rispettive culture di appartenenza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Dido operetta pop”. Essere donne e uomini oggi nell’Europa del Sud.
Articolo successivoSequestro di beni all’imprenditore alcamese Coppola. Patrimonio riconducibile alla Famiglia Mafiosa di Alcamo. Video
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.