Forti mal di pancia all’interno del PD alcamese

2830

Cusumano loghi coalizioneALCAMO – Il PD locale ha dato inizio alla campagna elettorale in maniera anomala, aprendo di fatto le porte delle proprie assemblee alla stampa, mostrando dei dissidi interni che in periodo elettorale forse non possono che andare a ledere la propria partita.

Durante la partecipata assemblea degli iscritti al PD, che si è tenuta mercoledì scorso, tutto è ruotato attorno alle alleanze che il candidato sindaco Cusumano sta intessendo.

Innumerevoli gli interventi tra i quali quello di Cusumano stesso il quale ha tentato di spiegare in maniera semplicistica il quadro politico che si sta delineando, ossia la già conclamata alleanza con l’UDC di Mimmo Turano, confermata dallo stesso leader scudocrociato nella gionata di venerdì scorso.

Dubbi e polemiche provengono da sei dissidenti, storici componenti del PD alcamese, che attraverso un comunicato, giudicato da più parti inopportuno, hanno espresso la propria contrarietà all’apparentamento con Turano ma, soprattutto, sui metodi utilizzati dal candidato sindaco per annunciare la notizia senza prima aver sentito l’Assemblea.

Parecchi anche i malumori suscitati nell’area più giovane del partito, che hanno ribadito di fatto la posizione espressa due mesi fa, accolta da buona parte del partito, e di cui Massimo Ferrara si era fatto garante durante il congresso GD Alcamo, ossia l’esclusione di possibili alleanze con chi è già uscito dal PD per approdare a nuove realtà politiche o con chi ha attaccato da anni il PD alcamese additandolo come il male assoluto. La posizione espressa dai giovani è stata quella di rimanere contrari a questa alleanza ma, nell’ottica di un minimo di agibilità del candidato sindaco nello scegliere e nel comporre alleanze, rimane l’appoggio al PD.

Una scelta azzardata quella di Cusumano che può rivelarsi un’arma a doppio taglio, sia per i malumori creati all’interno del partito sia per un apparentamento che può risultare strano anche agli occhi di chi segue poco delle vicissitudini politiche.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePreso scafista, inchiodato dal satellitare
Articolo successivoNon si girava un film, era pura realtà