Nasce “Progetto Alcamo”, targato Vallone-Ruvolo

3313

alcamoALCAMO. Tutto tace in superficie ma è evidente che il fermento per le amministrative sotto sotto sta covando un po’ in tutte le sedi politiche. Escono allo scoperto Vallone e Ruvolo che hanno animato in questi anni il movimento Modi, seppure senza aspirazioni poltiche nel complesso, e presentano insieme ad altri sottoscrittori quello che hanno chiamato “Progetto Alcamo”, lista civica che vuole dire la propria per le amministrative 2016.

Queste le parole con cui hanno aperto i promotori di Progetto Alcamo: “La nostra città vive la crisi più drammatica degli ultimi anni:economica, culturale ed etica. La classe politica che ci ha governato ha deluso la città, portandola al disastro. Su iniziativadi un gruppo di cittadini liberi da vincoli partitici e da forme di populismo, nasce “PROGETTO ALCAMO”, una costituenda lista civica in vista delle elezioni amministrative del 2016. Questo nuovo soggetto politico locale riprende il sano municipalismo: l’arte della politica fatta in città solo per il bene della città senza dover rendere conto a segreterie o leader politici regionali e nazionali. “Progetto Alcamo” punta sulle buone idee, sulle competenze, sulla credibilità sociale dei suoi aderenti e, assumendo una logica inclusiva, senza la pretesa di essere “gli unici e i migliori”, si apre alla collaborazione con altre realtà simili per migliorare la proposta politica e per renderla più forte nella competizione elettorale.”

Spazio alle proposte e apertura verso l’esterno sembra animino questo nuovo soggetto politico: “Progetto Alcamo” sorge per dare spazio alle osservazioni, alle proposte e alle competenze di cittadini e di associazioni impegnate in ambito sociale, imprenditoriale, culturale, ambientale e sportivo che in modo responsabile vogliono promuovere il buon governo cittadino. “Progetto Alcamo” si rivolge a coloro che stanchi di stare a guardare sentono il bisogno e il dovere di contribuire affinché si realizzi presto ad Alcamo il cambiamento che tutti auspicano: un
rilancio economico, culturale, sociale e morale. Insieme ricostruiamo il futuro della nostra città”. Al momento Progetto Alcamo non sembra voler presentare alcun sindaco sembrerebbe di comprendere dalle parole affidate alla presentazione dell’idea, ma non è detto che in un secondo momento tra i promotori, o i successivi partecipanti, non se ne trovi uno.

I promotori di Progetto Alcamo sono: Antonino Vallone, Marco La Rocca, Francesco Ruvolo, Alessandra Mangano,  Girolamo Brucia, Vincenzo Cammarata, Antonio Ganci, Gino Alesi, Vito Pipitone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsorzio dei Comuni di Trapani, contributo di 500 mila euro.
Articolo successivoClaudio Fava a Castelvetrano per il ritorno di Lillo Giambalvo in consiglio
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.