Arrestato un uomo, dai Carabinieri di Alcamo, per guida in stato di ebrezza e resistenza a pubblico ufficiale

4206

DEL GIUDICE GIUSEPPEI Carabinieri di Alcamo arrestano l’alcamese Del Giudice Giuseppe, classe ’77,  per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebrezza e sotto effetti si stupefacenti

La notte del 14 Febbraio 2016 i Carabinieri di Alcamo era impegnati, come sempre, nel perlustrare le strade della città, finché notavano in Piazza Pittore Renda una macchina che procedeva con un andare sospetto, quindi intimavano l’alt, ma il conducente non solo non si fermava ma tentava la fuga. I militari dopo un breve inseguimento sono riusciti a fermarlo. Il fuggitivo risultava essere Del Giudice Giuseppe, disoccupato, già conosciuto dalle forze dell’ordine per varie vicissitudini giudiziarie. I primi controlli mettevano in risalto la mancanza della copertura assicurativa della macchina e che il conducente con patente precedentemente sequestratas risultava in stato di ebrezza, quindi i militari gli hanno richiesto di sottoporsi all’alcol test, ma Del Giudice si è rifiutato, è andato in escandescenza e si è scagliato contro i militari, che in pochi minuti lo hanno bloccato e arrestato.

Condotto in ospedale per i conseguenti accertamenti sanitari, veniva riscontrato un tasso alcolemico nel sangue di 2,66 G/L di gran lunga superiore al limite massimo 1,5 G/L, e per lo più affetto da intossicazione da stupefacenti di tipo cocaina. I militari intervenuti per bloccare l’arrestato se la sono cavata solo con qualche giorno di prognosi. Nella mattinata odierna l’arrestato veniva condotto presso il Tribunale di Trapani per la celebrazione del rito direttissimo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Affidamenti di Somma Urgenza” Motisi: “E’ la politica a stare dietro agli uffici tecnici e non il contrario”
Articolo successivoErrante risponde a Fava: “Doveroso difendere la propria comunità”