Nascondeva in casa una pistola, munizioni e hashish

1368
SONY DSC
SONY DSC

Venerdì mattina i Carabinieri della Stazione di Partanna Mondello, hanno effettuato un controllo in un’abitazione di via Castelforte, al fine di identificarne gli occupanti abusivi.

Nell’immobile composto da un piano terra ed un primo piano per un totale 400 m2 circa, posto al centro di un grosso appezzamento di terreno di circa 4 ettari, tra i presenti i militari hanno identificato Marino Andrea palermitano classe 1976, volto noto agli operanti per via dei numerosissimi precedenti penali.

Sospettando che potesse occultare nell’abitazione armi, munizioni o altro materiale esplodente, è giunta sul posto un’unità del Nucleo Cinofili di Palermo per procedere ad una perquisizione.

Il controllo ha permesso di rinvenire e sequestrare:

–         in camera da letto al piano terra, all’interno di un borsello a tracolla, una Pistola Cal.8 mm K-ITALY AUTO, modificata a calibro 7,65 mm, con il vivo di volata delle canna opportunamente modificato e predisposto per l’inserimento di un silenziatore, nr. 39 cartucce cal.7,65 mm, un serbatoio, un silenziatore cilindrico in metallo che si innesta perfettamente sul vivo di volata della pistola rinvenuta, infine nell’area esterna circostante l’abitazione, venivano rinvenuti anche nr. 5 bossoli esplosi dello stesso calibro delle cartucce.

–         In un sacchetto poggiato sul tavolo della cucina, avvolti in carta di giornale, nr. 10 panetti di hashish, del peso complessivo di Kg. 1,105.

MARINO Andrea condotto in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale  Pagliarelli di Palermo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVittoria importante per la Virtus Trapani, obiettivo salvezza tranquilla
Articolo successivoCambiamenti denuncia le innumerevoli procedure in Somma Urgenza