La Quaresima per i fannulloni: pillole di spiritualità per scansafatiche

1855

Copertina_20QuaresimaUn quarto d’ora al giorno per prepararsi alla Pasqua

Venerdì 5 febbraio  “Quaresima per fannulloni …alla scuola dei santi” il volume di Max de Longchamp (Il pozzo di Giacobbe Editore) sarà presentato a Trapani con inizio alle ore 18.00 presso la Chiesa di San Pietro. Interverranno Mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale e moderatore della Confraternita della Beata Vergine del Monte Carmelo di Erice (che cura la traduzione dal volume dal francese) e il prof. Nino Sammartano. ModeraCatia Fiocco.Letture a cura di Salvatore Torregrossa. Intermezzi musicali di Animeincanto: Simona Guaiana – soprano, Enzo Toscano – violoncello, Rosalia Catalano – flauto.

“Seguire la quaresima alla scuola dei santi – afferma l’autore,  padre Max de Longchamp  – richiede di dedicarvi un quarto d’ora al giorno. Bisogna scegliere il momento più favorevole della giornata e mantenerlo saldamente”.

Anche questa volta la presentazione sarà intervallata da letture e brani musicali eseguiti dal vivo che sconfinano anche nel pop?

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTre giorni di chiusura delle scuole per consentire la disinfestazione
Articolo successivoGrande successo di pubblico per la “maratona marziale 2016 girone sud”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.