Lu Matrimoniu Tirituppi e T’appi fa 1.000.000

1915

Calandra E Calandra CustonaciLi avevamo lasciati con 980.000 visualizzazioni e li troviamo poco dopo a 1.000.000 di visualizzazioni per il Videoclip dei Calandra e Calandra “Lu Matrimoniu Tirituppi e T’appi”. Un successo davvero importante per il duo alcamese, specialmente se si pensa che si tratta di un “autoprodotto” senza il lancio di una casa discografica. I Calandra e Calandra ci avevano già stupito per la loro vena artistica ma ora sono diventati un “marchio” di qualità tanto vedendo il successo di cui sopra. Eccezionale è la prima parola che viene in mente e tutto nasce da quando “due cantautori alcamesi, i Calandra e Calandra, al fine di veicolare la propria musica “abbinandola” alla promozione del territorio e della cultura siciliana, decidono di cominciare ad autoprodurre, con il solo aiuto di alcuni sponsor, i propri videoclip, decidendo però di farlo “in grande”, affidandosi a registi e studi di produzione di buona fama e … tutto il resto è ormai storia”.

“Lu Matrimoniu Tirituppi e Tappi” viene prodotto dall ’Associazione Sicilia In, in collaborazione con la Ottica Focus, nell’agosto del 2014. La regia del videoclip viene affidata a Baldo Messina e la produzione all’agenzia Idea Video di Trapani che per le riprese sceglie come location le grotte di Mangiapane ed il Santuario di Custonaci.

Imponenti anche il cast e lo staff di produzione che complessivamente coinvolge nella produzione quasi 200 persone tra attori, comparse, ballerine, tecnici, ecc. ecc..

Il successo dei Calandra e Calandra durerà, a farlo pensare il fatto che il loro video non è il solito video virale, ma è una “storia” fatta di un “cammino progressivo”, quindi le basi sono solide per un futuro pieno di successi per il duo alcamese. Da sottolineare infine che è un successo che supera i confini italiani, infatti “quasi la metà delle visualizzazioni, secondo i dati forniti dallo stesso portale, sono state effettuate oltre i confini nazionali.

Ormai è certo i Calandra e Calandra non piacciono solo a chi non ha voglia di sentire buona musica intrinseca di sicilianità e non ha voglia di deliziare gli occhi con video particolari che dichiarano apertamente l’amore dei due per la propria terra.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDanilo Saladino, alcamese di 23 anni, si conferma campione assoluto in diverse disclipline
Articolo successivoDiscariche abusive e amianto a Castellammare, interrogazione di Rosalba Cassarà al Sindaco Coppola
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.