Pipitone presenta un’interrogazione ad Arnone sul Bio Mercato

1441

biomercatoALCAMO. Antonio Pipitone, consigliere comunale alcamese per il gruppo Area Democratica, ha presentato oggi un’interrogazione al Commissario Straordinario Arnone sulla questione Bio Mercato.

Una domanda che arriva dalla riflessione sui finanziamenti comunitari del Gal che sono stati stanziati e dalla conoscenza del bando di gara del Gal sulla realizzione dei lavori. A ciò si aggiunge anche la comunicazione del 14 aprile scorso con la quale il comune aveva informato la cittadinanza che aveva trovato la sede del Bio Mercato. Dopo 9 mesi il luogo scelto è chiuso e piuttosto che in funzione è soggetto a possibili danneggiamenti per eventi naturali o vandalici.

Pipitone chiede pertanto: “quali motivazioni hanno ritardato l’apertura dello stesso e la pubblicazione del bando per l’affidamento degli spazi? Quale è, se esiste, l’iter amministrativo posto in essere dalla precedente amministrazione comunale e dall’attuale Commissario Straordinario? Gli spazi sono oggetto di controlli di sicurezza, se sono state impiantate delle telecamere e se, in questi mesi, sono stati fatti sopralluoghi per verificare la integrità dei manufatti?”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSos Autismo: “Workshop sul metodo Aba a Castellammare del Golfo”
Articolo successivoGiallo a Castellammare del Golfo: donna trovata morta nella propria abitazione
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.