Pioggia di milioni a Gela, Trapani esclusa.

1437

turanoFondi del patto per la Sicilia, il trapanese sembrerebbe escluso, almeno così afferma l’On. Turano: “A gela pioggia di milioni, Trapani esclusa”. Questa frase sembrerebbe sottintendere una domanda: Perché il Governatore Crocetta è gelese?

Precisa Turano: “Non voglio contestare la pioggia di milioni per Gela, ma la sostanziale esclusione del territorio trapanese dalla programmazione del Patto per la Sicilia mi fa pensare che forse per qualcuno i problemi ed i disagi dei siciliani non sono tutti uguali”.

“In questi giorni – continua Turano – ho avuto modo di raccogliere la delusione e la rabbia di tanti amministratori locali trapanesi che ogni giorno fronteggiano situazioni difficili sul fronte dei rifiuti, dell’acqua e del dissesto idrogeologico e che hanno visto le loro aspettative sul Patto per la Sicilia totalmente deluse”.

“Io credo – prosegue il capogruppo dei centristi – che le difficoltà dei comuni siciliani non abbiano colore politico e che dunque vadano affrontate tutte alla stessa maniera”.  Infine conclude: “Mi aspetto non solo che si rivedano certe scelte ma che si cambi proprio metodo affinché il trapanese abbia la giusta attenzione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrocetta “l’ambientalista” a favore dei “potenti” contro gli operai. Fundarò (SEL): “ha svenduto la propria città e il futuro dei suoi concittadini”
Articolo successivoAccordo Comune di Alcamo con ASP di Trapani per la Rete Civica della Salute
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.