Trapani Cambia sta con i lavoratori della Biblioteca di Trapani

1024

Trapani CambiaI lavoratori della Biblioteca di Trapani, che hanno dichiarato lo stato di agitazione (Articolo), iniziano a incamerare le prime solidarietà. A dichiararsi solidali con essi è l’associazione Trapani Cambia, che con un comunicato vuol far sapere la propria posizione: vicinanza e solidarietà nei confronti dei 16 lavoratori della Biblioteca Fardelliana e famiglie “a causa del mancato pagamento dello stipendio del mese di dicembre e delle tredicesima e per lo stato economico e organizzativo in cui versa la Biblioteca di Trapani”.

Trapani cambia inoltre è con i lavoratori anche nella “denuncia” dell’assenza del Sindaco di Trapani, che è Presidente della Biblioteca, che sembra non occuparsene.

Infine l’associazione chiede: “che sia fatta chiarezza sullo stato delle cose e che siano messe in atto tutte quelle iniziative che l’amministrazione comunale non ha ancora preso presso la Regione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTanta paura, ieri, per i passeggeri di un autobus nella tratta Alcamo-Palermo. Tutti illesi.
Articolo successivoRiflessione su Shoah e Don Bosco. “Dell’Amore e del non Amore”.