Sconfitta per la S. Francesco di Paola sul campo del Custonaci.

1105

CalcettoL’ASD S. Francesco di Paola non riesce più a vincere, anche dopo una partita che li ha visti mancanti nei primi minuti di gioco, ma attivissimi dopo. Una foga che non si è tramutata in vittoria, ma ha permesso ai padroni di casa di sfruttare gli spazi lasciati dagli ospiti. Una partita che è iniziata male per la squadra alcamese, infatti il Custonaci è andato subito in vantaggio, anche grazie a errori della difesa e del portiere alcamese.
Gli ospiti cercano di imbastire il gioco, ma ancora i padroni di casa a punirli con il secondo gol e dopo un tentativo di reazione della squadra alcamese arrivano a siglare il terzo gol. La S. francesco di Paola cerca la situazione favorevole per far cambiare rotta alla partita e trova il gol su punizione di R. Artale, ma dopo appena due minuti il Custonaci trova il gol che vale il 4 a 1. Il finale del primo tempo è caratterizzato da una forte pressione della squadra alcamese, che mette in difficoltà i padroni di casa, infatti arriva il secondo gol degli ospiti con Coppola. Il primo tempo si conclude sul 4 a 2.

Il secondo tempo inizia con gli ospiti protagonisti di buon attacchi e continui, il risultato è il terzo gol per loro con Mazara. I padroni di casa però sfruttano gli spazi lasciati dalla S. Francesco di Paola impegnata a mettere pressione al Custonaci, infatti arriva il 5 a 3. Questo gol sembra tagliare le gambe agli ospiti e la partita diventa “nervosa”, così il Custonaci riesce ad allungare prima siglando il 6 a 3 e poi, nel finale della partita, il 7 a 3. Nella stessa azione dell’ultimo gol vengono ammoniti D. Gottuso e Montalbano e viene espulso R. Artale.
Un risultato eccessivo che però deve essere da insegnamento per i ragazzi di Gottuso.

Si ricorda che la precedente partita, che la S. Francesco di Paola doveva disputare, in casa, contro Favignana, non è avvenuta perché il mal tempo non ha permesso l’arrivo della squadra ospite ad Alcamo. A decidere le sorti di questa partita sarà il giudice sportivo.

Raspanti (Portiere SFP): “La partita è iniziata malissimo, poi ci siamo ripresi e a tratti abbiamo anche dominato, come al solito l’inesperienza ci ha giocato un brutto scherzo e dunque non siamo riusciti a concretizzare le occasioni che ci sono capitate, a questo aggiungiamo anche qualche errore arbitrale. Dovremmo fare un gran girone di ritorno se vogliamo “salvare” stagione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione congiunta della Guardia Costiera e della Polizia. Due uomini arrestati.
Articolo successivoAlba Alcamo in trasferta sul campo del Mazara. I convocati.
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.