Arrestato un giovanissimo spacciatore di Castellammare del Golfo e un pericoloso pregiudicato ad Alcamo

7289

CAMMARATA MORENO 06-08-1969ALCAMO. Notte calda per le forze dell’ordine, quella di ieri, su tutto il territorio di Alcamo e Castellammare del Golfo. I Carabinieri della Compagnia di Alcamo, oltre ad essere impegnati sul terribile agguato ai danni di E.C., attualmente in gravissime condizioni in ospedale, hanno condotto due arresti.

A Castellammare del Golfo i militari hanno tratto in arresto un giovane castellammarese, R.B., di anni quattordici, poichè (fermato insieme ad un altro giovane) era in possesso di 42 dosi di marijuana, regolarmente confezionata, per un peso complessivo di 50 grammi. Il giovane è stato trasferito presso il centro di prima accoglienza “Malaspina” di Palermo.

Carabinieri AlcamoAd Alcamo, invece, i carabinieri della Stazione hanno tratto in arresto un pericoloso pregiudicato, Moreno Cammarata, nativo di Castel San Pietro Terme (BO) classe 1969, ricercato in quanto condannato ad espiare una pena di due anni e otto mesi di reclusione per rapina a mano armata, porto abusivo di armi e ricettazione commessi a Bologna nell’anno 2009.

I militari di Alcamo in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bologna hanno arrestato l’uomo presso la sua abitazione paterna in Alcamo (di cui la famiglia è originaria) e successivamente condotto presso il carcere San Giuliano di Trapani.