Arrestati gli autori di una rapina aggravata, avevano derubato un medico nell’estate 2014

3091

MESSINA Alessandro

D'ANGELO GiuseppeCAMPOBELLO DI MAZARA. Il 12 novembre i Carabinieri hanno arrestato Giuseppe D’Angelo e Alessandro Messina, entrambi 24enni e residenti a Castelvetrano, benchè il primo sia nato ad Alcamo. La rapina aggravata per cui sono stati arrestati riguarda un episodio avvenuto il 22 luglio 2014 quando i due avevano costretto un medico ad accostare e armati di coltello avevano intimato all’uomo di consegnare tutto ciò che possedeva.
L’uomo era stato ferito dal coltesso che uno dei due rapinatori gli premeva contro un fianco. I proventi della rapina erano stati: un orologio da polso, un borsa con documenti e 450 euro e diversi telefoni cellulari. I due a seguito di tale atto si erano allontanati sulla loro utilitaria verde, una punto. I due sono risultati corrispondere alle descrizioni dell’uomo e anche gli stessi telefoni cellulari sono stati rinvenuti in mano a persone vicine ai due malviventi.
A Messina l’atto dell’arresto è stato notificato in carcere dove si trova già detenuto per altra causa, per D’Angelo sono scattati invece i domiciliari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBrescia-Trapani, alle 15 il fischio di inizio allo stadio Rigamonti
Articolo successivoI convocati dell’Alba Alcamo per la partita contro la Folgore