Controlli a tappeto, i Carabinieri arrestano due uomini

3162

ArrestatiL’azione incisiva e massiccia dei Carabinieri della Compagnia di Trapani sta rendendo sempre più difficile la vita ai malviventi. Il grande impegno dei Carabinieri è evidente, basti pensare che in soli due giorni sono state disposte 50 pattuglie nell’intero capoluogo trapanese, con più di 200 persone controllate.

I risultati sono arrivati subito: sono state tratte in arresto due persone, Adragna Francesco e Caltagirone Andrea, il primo per evasione dagli arresti domiciliari ed il secondo per la violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di P.S..

I militari dell’Arma, operando con certosina precisione, hanno avuto notizia di frequenti spostamenti dell’Adragna, che era sottoposto agli arresti domiciliari per furto in abitazione e rapina, e effettuando ripetuti controlli presso il domicilio dello stesso e durante le successive inaspettate ispezioni, lo stesso risultava essersi allontanato. Da subito inizia la ricerca dell’Adragna, che è stato rintracciato mentre faceva rientro a casa.

Il Caltagirone invece, sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nello scorso aprile a causa delle sue reiterate condotte illecite, nella giornata di sabato, decideva di allontanarsi dal proprio domicilio, in violazione degli obblighi impostigli, per coltivare la sua passione ornitologica venendo sorpreso da una pattuglia dei Carabinieri in servizio perlustrativo di prevenzione.

Per entrambi sono quindi scattate le manette e successivamente condotti in caserma; al termine delle formalità di rito, l’Adragna è stato tradotto presso la casa circondariale “San Giuliano” mentre il Caltagirone veniva accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida tenutasi lunedì mattina. Il GIP del Tribunale di Trapani, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la misura cautelare della detenzione domiciliare con obbligo di dimora.

Adragna Francesco Caltagirone Andrea

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI Sindacati incontreranno il Prefetto falco per affrontare il tema della sicurezza e legalità in provincia di Trapani
Articolo successivoArrestato, dalla Polizia di Alcamo, un giovane, per spaccio di stupefacenti