Vandali imbrattano la scuola. I ragazzi del Liceo Classico di Alcamo la ripuliscono

4126

Liceo Classico Alcamo (8)

Scritte sui muri della scuola. I ragazzi dell’istituto rimettono tutto a nuovo.

ALCAMO. E poi, nel bel mezzo di tante pessime notizie, ci sono loro: i ragazzi del Liceo Classico di Alcamo.

Loro sono riusciti attraverso un piccolo gesto, in una società che si riscopre sempre più individualista, a fare notizia. Un’iniziativa che rappresenta un vero e proprio modello di riferimento educativo per le nuove generazioni e per lo sviluppo sociale di un territorio.

Liceo Classico Alcamo (1)Ieri mattina, i ragazzi del Liceo Classico Cielo D’Alcamo, armati di pennelli, vernice e tanta buona volontà, hanno ripulito e tinteggiato tutte le scritte ad opera di alcuni vandali, comparse durante le vacanze estive sui muri interni dell’edificio scolastico.

In poco tempo, grazie alla loro operosità e alla collaborazione della Scuola, sono stati ripristinati e rimessi a nuovo tutti i muri danneggiati.

Forse, in futuro, quando si parlerà nuovamente di buona scuola i legislatori farebbero bene a porre maggiore attenzione ad attività di questo tipo che corresponsabilizzino i ragazzi all’interno del loro percorso formativo.

Liceo Classico Alcamo (3)Quello di ieri rappresenta un bel gesto di civiltà e di rispetto verso un bene pubblico che, oltre a far crescere i ragazzi, servirà come spunto di riflessione per tutti coloro che rimangono indifferenti a quello che accade al di fuori del perimetro della propria abitazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato dai Carabinieri un ricercato dal 2013
Articolo successivoDomenica la prima per la Pallacanestro Trapani contro Omegna. Parola d’ordine concentrazione e duro lavoro
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.