Arresto al Palazzo di Giustizia

2272

Una donna accusata di sfruttamento della prostituzione è stata fermata su ordine del Tribunale

tribunaleAveva appena lasciato l’aula di udienza dove con altre cinque persone è sotto processo per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, quando all’interno dello stesso Palazzo di Giustizia ha trovato gli agenti della sezione di pg della Forestale che l’hanno fermata e condotta in carcere al Pagliarelli, a Palermo. Il fatto è accaduto a Trapani. Protagonista è Ana Maria Bermudez Valdes, che dopo essere stata arrestata l’anno scorso, adesso fruiva della misura cautelare degli arresti domiciliari a Carini. La Procura ha chiesto al Tribunale che la sta giudicando l’arresto e la misura cautelare in carcere, a seguito di una serie di evasioni e violazioni degli arresti domiciliari. Il presidente del collegio, il giudice Alessandra Camassa ha emesso il provvedimento ordinando alla sezione di pg della Forestale di eseguirlo. A fine udienza la donna è stata così fermata dai forestali mentre si apprestava ad uscire dal Palazzo di Giustizia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteInside out, il fenomeno del momento che parla di ciò che tutti dovremmo conoscere
Articolo successivoCrisi economica dei Comuni, dalla mala gestione alla mancanza di ascolto da parte del Governo nazionale
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.