MargherItaly: belgi in visita a Castellammare. Seguono le tracce di Teresa, protagonista del romanzo “un’isola chiamata Zingaro”.

1537

ZingaroDalla lettura al luogo reale. A chi non è mai venuta la curiosità di visitare i luoghi in cui si svolgono le storie lette nei libri o luoghi magnifici descritti in alcune letture? Questa curiosità e interesse culturale hanno spinto il gruppo di lettura, proveniente dal Belgio esattamente da Anversa, del romanzo “Un’isola chiamata Zingaro” di Enzo Di Pasquale edito da Ernesto Di Lorenzo, a visitare i luoghi di cui narra il romanzo. Il gruppo arriverà domenica, guidato da Margherita Rossana Mazzocchi. A non destar dubbi sullo scopo della “missione” siciliana sono le parole stesse della guida: “Abbiamo cominciato a leggere questo libro nel mese di maggio – dice Margherita Mazzocchi – e ora è venuto il momento di visitare i luoghi dove si svolge la storia” cioé i luoghi di Teresa, la protagonista del fortunato romanzo.

Il gruppo di Anversa, che da anni si dedica a letture di autori italiani, incontrerà ufficialmente lo scrittore e l’editore domenica 20 settembre alle ore 18, nei locali del castello di Castellammare del Golfo. Il benvenuto sarà dato dal sindaco Nicolò Coppola, dal suo vice Salvatore Bologna e dall’assessore alla Cultura Marilena Barbara. I belgi soggiorneranno a Castellammare del Golfo per alcuni giorni con visita in città, al borgo di Scopello e alla riserva naturale orientata dello Zingaro. Successivamente sono previste tappe anche a San Vito Lo Capo, Trapani e Favignana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteServizio “Spazio Neutro”, nell’ambito del progetto “Con Mamma e Papà”. Problemi ralazionali tra genitori e figli
Articolo successivoConvocato per il 28 settembre prossimo il consiglio comunale ad Alcamo