ABC al fianco delle associazioni animaliste alcamesi

1969

animale caneALCAMO. Grande interesse da parte del movimento politico ABC anche nei confronti delle varie associazioni che nel territorio alcamese si occupano di animali randagi. Non solo attenzione alle loro problematiche ma anche supporto concreto per il rafforzamento del loro impegno.

Questa attività, volta al benessere degli animali ma anche alla sicurezza dei cittadini e in generale alla salubrità del nostro territorio, dovrebbe essere cura dell’amministrazione comunale, è invece demandata ormai da molto tempo allo spiccato senso civico di un gruppo di volontari. L’azione delle ultime amministrazioni, infatti, è stata solo emergenziale, costosa e irrispettosa dei diritti dell’animale e dell’uomo. Noi di ABC siamo sempre stati sensibili a questo tema, come dimostra lo spazio riservato al problema del randagismo nel programma presentato alle scorse elezioni amministrative. In una prospettiva di più lungo termine, stiamo mettendo a punto una proposta, da inserire nel nostro prossimo programma elettorale, che rispetti e applichi le leggi già in vigore a tutela dei diritti degli animali e che faccia di Alcamo una città virtuosa anche in questo senso.

Un aiuto concreto, attraverso un contributo donato alle associazioni ricavato dalle indennità dei consiglieri comunali del movimento ABC: abbiamo voluto aiutare concretamente le associazioni di volontariato con un contributo ricavato dal fondo in cui i nostri consiglieri comunali accantonano mensilmente una quota dei loro stipendi per destinarli a fini di pubblica utilità.
Un grazie dunque a Diritto Animale, alla Lega del Cane, a Doris e Nicola Di Bernardo, Alessandra Cuscinà e Lucia Recanatini, a tutti i volontari che quotidianamente, in silenzio e non senza fatica, con impegno costante, si sostituiscono all’amministrazione contribuendo a fare di Alcamo una città migliore.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMattarella risponde attraverso il suo Segretario all’invito ad una manifestazione organizzata dall’Associazione GO.M.P.A.
Articolo successivoArrestato l’alcamese Alberto Galofaro per usura e tentata estorsione