Al via la seconda edizione di “Filo in festa”

2231

slider_ricamoCASTELLAMMARE DEL GOLFO.  Comincia venerdì, e prosegue fino a domenica, il secondo festival del Ricamo Siciliano, patrimonio di una cultura antica e tradizionale tramandata soprattutto dalle donne della nostra terra.

Ci sono testimonianze della presenza delle ricamatrici fin dai tempi di Federico II. L’arte del ricamo ha avuto molte evoluzioni nel corso della storia e intere generazioni di donne hanno tramandato e fatto del ricamo la propria vita. Una vera e propria forma di arte che la tecnologia moderna e la freneticità della quotidianità attuale non sono riusciti a soppiantare.

“Filo in festa”, questo il nome della manifestazione, vuole essere proprio un’ occasione per parlare di quest’arte guardando a tutti i tempi, alla tradizione ma anche al futuro. Saranno disponibili unja mostra di preziosi ricami, una sfilata di moda e un convegno che vedranno il ricamo come protagonista. I giovani potranno così porgere il loro sguardo verso questa forma di arte che può rappresentare una forma imprenditoriale che scava nel passato per tessere il futuro.

L’evento avrà anche un concorso che premierà il lavoro più apprezzato da visitatori e giuria con il cosiddetto “Ago d’oro”.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUna cena a casa di un preside e la morte del prefetto Dalla Chiesa
Articolo successivoCartellino da timbrare: ancora una replica di Manno