Alcamo: Oggi il primo consiglio comunale senza Sindaco

1820

Alcamo Consiglio Comunale Bonventre ProtestaALCAMO. Sarà il primo consiglio comunale che segue le dimissioni di Sebastiano Bonventre e della sua giunta, fatta eccezione del vicesindaco Salvatore Cusumano, il quale rimetterà il suo mandato all’arrivo del commissario. Un momento di particolare instabilità ad Alcamo che attende la nomina di un commissario che espleterà le funzioni di reggenza del paese.

Intanto oggi si riunirà il consiglio comunale a partire dalle 18:30 e discuterà svariati punti all’ordine del giorno. Prime in ordine di discussione saranno le interrogazioni di Calvaruso, Intravaia, Pipitone e Caldarella rispettivamente su Cartelle esattoriali, provvedimenti a carico dei lavoratori Asu, deleghe di nomina/revoca segretari delle commissioni consiliari e discariche abusive.

Seguiranno gli ordini del giorno sulle Problematiche degli immobili comunali adibiti a scuola dell’infanzia e dell’obbligo (a firma dei componenti della III^ commissione consiliare); modifiche al regolamento comunale su pubblicità e pubbliche affissioni; presa d’atto dello squilibrio finanziaro dell’anno 2015; riconoscimento di debiti fuori bilancio a favore di Pizzolato Salvatore, Tumminello Rosalia, Ferrante Salvatore Viscò Giacomina; infine una mozione di indirizzo presentata dal consigliere Intravaia per intitolare una via allo scienziato siciliano Ettore Majorana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNiente autorizzazioni, teatro sgomberato
Articolo successivoA luglio stage calcistici in collaborazione con la Fiorentina