Gli alunni dell’I.T.S. di Alcamo “G. Caruso” tra i “Nuovi talenti d’Europa”

2439

itc g carusoALCAMO. L’Istituto Tecnico Statale di Alcamo “G. Caruso” ha partecipato al concorso “Nuovi talenti d’Europa”, promosso dall’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione Professionale della regione Siciliana. L’attività ha avuto diversi obiettivi, tra cui quello di lanciare il messaggio del ruolo primario della scuola, di premiare i ragazzi più meritevoli e di dare evidenza al Fondo Sociale Europeo.

I progetti sono stati due: uno svolto da 4 alunne della II C AFM (Benenati Ester, Picardi Fabiana, Salviati Aurora, Scarcella Melia) riguardante l’ambito letterario; il tema trattato è stato “Solidarietà e sostegno alle persone in situazione di emarginazione sociale, integrazione ed accettazione della diversità”.

L’altro progetto è stato realizzato dagli alunni della IVa-it (Asta Benedetto, Proia Mario, Simeti Rosario, Spica Pietro) concernente l’ambito tecnologico: progettazione di un’idea di “APP” compatibile con sistemi Android o iOS che sviluppi idee innovative circa la diffusione, in ambito giovanile, di stili di vita sani e abitudini salubri.

Gli alunni delle due squadre selezionate, ognuna di esse guidata da un insegnante, sono stati premiati con medaglie, targhe e con un soggiorno-studio dal 5 al 7 giugno a Palermo, dove gli studenti sono stati protagonisti indiscussi attraverso “session di show cooking”, momenti di approfondimento, laboratori con testimonial di eccezione e musica dal vivo.

La Scuola, che già da diversi anni ha potenziato la formazione dei suoi alunni partecipando a varie attività, si mostra sempre sensibile alla crescita dei ragazzi, ritenendo importante avvicinarli ad ogni forma di esperienza che possa arricchire i giovani culturalmente ed umanamente. Compito della scuola non è solo quello di istruire, ma anche quello di formare ed educare i cittadini del futuro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl musical “Pinocchio” va in scena in Piazza Ciullo
Articolo successivoABC in silenzio stampa in attesa dell’effettive dimissioni del Sindaco