“Potenziare la regolare fruizione del litorale costiero”, atto di indirizzo del consigliere Giacomo Asaro

1137

castellammare siCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il consigliere Giacomo Asaro, componente  del gruppo consiliare misto, ha presentato un atto di indirizzo avente ad oggetto “stipula convenzione tra Comune e Capitaneria di Porto al fine di potenziare la regolare fruizione del litorale costiero.”

Il consigliere Asaro nello specifico spiega che “la nostra cittadina, soprattutto nei mesi estivi, è meta di turismo diportistico intenso consistente nel transito e stazionamento di numerose imbarcazioni presso il nostro porto. Numerosi bagnanti fruiscono delle vaste porzioni di costa ricadenti sul nostro territorio, che lo Statuto Comunale all’art. 2 comma 22 dispone testualmente che  “il Comune collabora con gli altri soggetti di governo secondo il principio della complementarità e sussidiarietà delle funzioni, nonché con tutti gli organismi che perseguono finalità sociali nella comunità”. L’Ufficio locale marittimo di Castellammare del Golfo della Capitaneria di Porto – sottolinea – dispone di mezzi e di personale idonei a supportare l’attività svolta dal Comune al fine di assicurare la regolare fruizione del litorale costiero nonché garantire l’ordinato svolgimento delle attività turistico – balneari e diportistiche; inoltre il predetto Ufficio,- spiega Asaro – nell’ambito del potenziamento delle proprie e peculiari attività di controllo della fascia costiera del nostro territorio ha recentemente ricevuto in dotazione motovedetta l’utilizzo della quale può garantire maggiore sicurezza ai fruitori del mare e delle coste.”

“Intendiamo impegnare l’Amministrazione comunale – continua – affinché la stessa, per tramite degli uffici comunali competenti, si adoperi, nel più breve tempo possibile dato l’inizio imminente della stagione estiva, a predisporre gli atti necessari al fine di stipulare una convenzione tra il nostro Comune e la Capitaneria di Porto Ufficio Locale Marittimo di Castellammare del Golfo che preveda, tra l’altro, l’impegno dell’Amministrazione Comunale a fornire adeguato supporto logistico ai mezzi, in cambio di un supporto in termini di persone e di mezzi stessi da parte del predetto ufficio locale marittimo alle forze di polizia municipale già operanti nel territorio con il principale e fondamentale scopo di potenziare le attività di vigilanza lungo il territorio costiero finalizzata alla maggiore tutela della sicurezza della navigazione balneare, dell’ambiente marino e costiero.”