Commerciante di Borgetto rubava energia elettrica: arrestato.

963

contatoreBORGETTO – I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, M. N. 52enne di Borgetto, commerciante. I militari, intervenuti presso l’attività commerciale gestita dal predetto, hanno constatato che l’uomo aveva manomesso il contatore elettronico al fine di registrare consumi di energia elettrica inferiori a danno della società erogatrice. In particolare, l’esercizio commerciale, previa apposizione di un magnete al contatore, veniva rifornito di energia elettrica con un consumo inferiore del 82% rispetto al dato reale.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per la mattinata odierna.

Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato condannato a 4 mesi di reclusione ed al pagamento di 300 euro con pena sospesa.