“Diamo un futuro a Josephine” oggi in piazza Ciullo.

1538

diamo un futuro a JhosephineALCAMO – “Ci vediamo da grande!”. Con queste parole la piccola Josephine, con la sua voce cristallina, due anni fa ha salutato Lucio e Margherita Asta, prima di prendere il volo che l’ha riportata in Madagascar.

Una promessa fatta dalla bambina e una speranza per chi ha vissuto con lei durante il suo lungo periodo in Italia.

Quattro interventi, la permanenza in un’istituto che l’ha ospitata, svariate visite, trasferimenti tutto a carico del progetto “Diamo le mani a Josephine” che attraverso l’organizzazione di eventi ed occasioni è riuscita a finanziare quest’impresa che “all’inizio sembrava impossibile ma poi abbiamo capito che con Josephine non esiste questa parola!” per usare le parole di Lucio Asta, ideatore del progetto.

Sono stati così organizzati buffet di beneficenza, mercatini solidali, concerti musicali e tutto quello che potesse essere utile a far conoscere la storia di Josephine e sensibilizzare la gente a contribuire alla causa. E la risposta auspicata è abbondantemente arrivata.

Missione compiuta quindi per il progetto iniziale! Adesso però rimane la voglia di continuare a fare qualcosa per l’esplosiva Josephine che alla domanda cosa vuoi fare da grande ha risposto: “voglio fare l’hostess d’aereo o la fotografa”. Sogni di bambina o meno, la voglia è adesso di riuscire a darle il futuro che più desidera e la giornata di oggi ha proprio questo scopo: riuscire a creare un piccolo fondo che possa permettere a Josephine di studiare, sviluppare le sue capacità e garantirle un futuro.

Il gazebo di “Diamo un futuro a Josephine” e quindi i responsabili del progetto, saranno a disposizione di quanti vorranno maggiori informazioni o vorranno contribuire alla causa, dalle 9:00 di questa mattina sino a mezzanottein Piazza Ciullo ad Alcamo.

Oltre al singolo evento è possibile fare in ogni momento una donazione su Postepay Evolution n. 5333171011218621 o tramite IBAN abbinato n. IT 20K0760 1051 38293030393034 (la carta è intestata a Margherita Asta corresponsabile del progetto insieme al fratello Lucio).

Per conoscere un pò meglio la simpatica Josephine è possibile visitare la pagina facebook Diamo le mani a Josephine, oppure guardare i video sul canale Youtube a lei dedicato al seguente link.

 

 

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRitirata la querela contro Giacomo Di Girolamo, solidarietà e soddisfazione del Circolo 2 giugno
Articolo successivoAnagrafica di antenne e ripetitori del territorio
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.