L’UDC di Alcamo esprime rammarico sulla vicenda del complesso bandistico di Alcamo

2508

Vesco CaldarellaALCAMO. Alla luce delle ultime vicende riguardanti il complesso bandistico della Città di Alcamo e la decisione di non suonare alla processione del Venerdì Santo si esprimono i consigliere comunali dell’UDC Gina Caldarella e Benedetto Vesco, quest’ultimo vice-presidente del Consiglio Comunale.

I consiglieri comunali attraverso una nota stampa comunicano il proprio personale rammarico per quanto accaduto, anticipando, che saranno chiesti chiarimenti al sindaco e all’ esecutivo  in riferimento alla controversa vicenda, rispetto alla quale teniamo a rimarcare, il consiglio comunale tutto non è mai stato reso partecipe e non è a conoscenza di convenzioni elaborate dalla Giunta comunale. 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAssegnato al Comune un immobile di Paceco confiscato a Giuseppe Grigoli
Articolo successivoRicordate le vittime della strage di Pizzolungo. Don Ciotti: “il cambiamento ha bisogno di ognuno di noi”
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.