Palmeri: la regione valuti se il Comune di Alcamo agisce correttamente con gli ASU

1627

Palmeri fotoALCAMO. A seguito del provvedimento che ha riguardato due lavoratrici Asu nel comune di Alcamo interviene il Movimento 5 stelle con un’interrogazione all’ assemblea regionale a firma di Valentina Palmeri.

L’onorevole chiede di procedere con un’ispezione volta a verificare i comportamenti illegittimi dell’amministrazione nei confronti della categoria. Lo scopo è quello di valutare eventuali comportamenti perseguibili penalmente.

“Ulteriore obiettivo dell’interrogazione è quello di informare il competente assessorato di quanto avvenuto, alla luce delle recenti ordinanze emesse dal Giudice del Lavoro di Trapani. Il comportamento tenuto dal Comune di Alcamo, infatti, appare palesemente in contrasto con le norme vigenti. Secondo quanto si legge nelle ordinanze, infatti: “la competenza alla cancellazione del lavoratore socialmente utile non è del soggetto utilizzatore (Comune di Alcamo), bensì del Centro per l’Impiego territorialmente competente (ossia, di un’articolazione della Regione). Il soggetto utilizzatore, infatti, ha solo poteri di natura organizzativa. Nel caso di specie, il centro per l’impiego, con ben due comunicazioni dirette al Comune di Alcamo, non solo ha ribadito di essere unico soggetto titolare dei poteri sanzionatori, ma ha pure motivato le ragioni per le quali ha ritenuto di non ravvisare alcuna ipotesi di decadenza. Tale profilo sarebbe di per sé troncante.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa parrocchia Gesù Cristo Redentore in festa per il 30esimo anniversario dalla sua istituzione
Articolo successivoL’ex candidato a Sindaco di Castellammare del Golfo Pietro Russo sotto indagine per abusi sessuali su minore
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.