Arrestato un bidello a Trapani per abusi nei confronti di una bambina delle elementari

9302

carabinieri arrestoTRAPANI. E’ stato arrestato, nella mattinata di oggi, dai Carabinieri di Trapani un operatore scolastico di una scuola primaria, sita in una frazione del Comune di Trapani.

L’uomo, un 59enne, residente in un comune della provincia di Trapani, è accusato di aver compiuto ripetutamente degli abusi sessuali nei confronti di una bambina che frequenta la quarta elementare dello stesso istituto presso il quale lavorava.

L’articolata attività di indagine è stata coordinata dalla Procura di Trapani, ed è scaturita a seguito della segnalazione effettuata presso un Comando Stazione Carabinieri dai genitori della bambina.

Proprio ai genitori la bambina aveva raccontato le particolari attenzioni che l’uomo le aveva più volte dedicato.

Ad incastrare l’uomo sono state una serie di apparecchiature di ripresa audio/video installate dai militari per accertarsi delle responsabilità dell’impiegato scolastico.

Questa mattina l’uomo pensando di approfittare di un momento di particolare tranquillità e di agire indisturbato, dopo aver seguito la vittima nell’ antibagno, l’ha afferrato e palpeggiata e baciata ripetutamente. I militari non hanno perso tempo è sono intervenuti tempestivamente arrestando l’operatore scolastico.

L’uomo è stato, successivamente, tradotto presso la Casa Circondariale “San Giuliano”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: Obiettivo musica, progetto scolastico per la diffusione della cultura musicale
Articolo successivoArrossisco dunque mi vergogno
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.