Grande smottamento in Contrada Costa. Più di 50 mila metri cubi di terra franati ai piedi di Monte Bonifato.

7201

IMG-20150225-WA0004 ALCAMO – Le incessanti piogge di questi ultimi giorni iniziano a creare i primi danni: stamattina una frana ha interessato una vasta area in contrada Costa, lungo la statale 119, strada che da via Kennedy conduce a Gibellina. Più di 50 mila metri cubi di terra si sono distaccati dal suolo slittando e portando con se tutto quello che si trovava collocato sul terreno.

Si dovranno adesso imputare delle responsabilità all’accaduto, anche se le cause più probabili sono riconducibili a sbancamenti di materiale mai messi in sicurezza con adeguata palificazione di contenimento.

Si spera adesso che le piogge previste per la giornata di oggi non continuino a peggiorare la situazione e non vadano ad intaccare il capannone che si trova esattamente in direzione della frana.

[nggallery id=286]

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteImportante incontro presso la confindustria di Palermo sulle azioni a sostegno dello sviluppo economico e sociale
Articolo successivoAllerta esondazione per il fiume Belice