Teneva armi sotto il letto, denunciato alcamese

4848

polizia alcamoALCAMO. E’ stato denunciato un alcamese per omessa custodia di armi. I poliziotti del commissariato di Alcamo hanno trovato sotto il letto della sua abitazione un revolver, legittimamente detenuto, ma non accuratamente custodito. Ad accorgersi dell’arma gli agenti che, dopo i controlli agli esercizi pubblici, stanno passando al setaccio anche i soggetti detentori di armi.

L’obiettivo delle “verifiche di controllo” è quello di garantire che le armi legittimamente detenute non finiscano nelle mani di malviventi o di persone inesperte. Secondo la normativa vigente, in detentore deve infatti assicurare che il luogo di custodia offra adeguate garanzie di sicurezza.

L’uomo è stato denunziato all’A.G. per omessa custodia, mentre l’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro probatorio.

Sotto il profilo della prevenzione al contrasto di sostanze stupefacente continuano serrati i controlli delle forze dell’ordine. La scorsa settimana infatti è stato deferito all’Autorità Amministrativa un cittadino tunisino, trovato in possesso di una piccola quantità di sostanza stupefacente dal padre che lo ha segnalato alla Polizia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBlog e social network, quando scrivere cura
Articolo successivoNicolosi si dimette da segretario del PSI ad Alcamo
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.