Nicolosi si dimette da segretario del PSI ad Alcamo

2270

Nicolosi OddoALCAMO. A seguito della rottura del gruppo consiliare UCD di Alcamo con il PSI di Nino Oddo, il consigliere comunale, Antonio Nicolosi, ha rassegnato le proprie dimissioni da Segretario del PSI alcamese

Dopo la grande campagna “d’ingressi” fatta dall’On. Nino Oddo in provincia di Trapani, ecco che iniziano i primi segnali di sgretolamento.

Nicolosi punta il dito sulla questione ospedale di Alcamo. In qualità di segretario locale del PSI – commenta Nicolosi – ho invitato più volte l’On. Oddo ad una visita presso il nostro Ospedale unitamente all’ assessore alla sanità Borsellino, cosa che lo stesso ha fatto negli altri Ospedali della Provincia per verificare le criticità in quale versa, cosa che alla data odierna non è stata fatta, per questi motivi per cui è venuta a mancare la fiducia e l’impegno che doveva essere profuso.

Tra l’altro proprio il parlamentare regionale Nino Oddo è considerato uno tra i deputati più vicini del Presidente Crocetta nel trapanese. Infatti, proprio Oddo venne eletto nel listino del presidente, attestandosi con appena cinquanta preferenze nel collegio palermitano. Nei suoi confronti il gruppo UCD riponeva le speranze per la riorganizzazione del nosocomio alcamese.

Dall’ On. Nino Oddo – conclude il consigliere comunale – e nel rispetto di tutti quei cittadini che hanno creduto in me e continuano a credere nel mio impegno Politico e nel rispetto di tutti i cittadini, e di quei pochi operatori che ancora vi sono che devono ogni giorno farsi in quattro per salvare delle vite umane”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTeneva armi sotto il letto, denunciato alcamese
Articolo successivoProgetto Erasmus “Be NonFormal” ad Alcamo, giovedì i partecipanti saranno accolti in aula consiliare
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.