Rivolta in un centro di accoglienza per immigrati a Borgetto

1276

immigratiBORGETTO – Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto, con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate, O.L.B. 20enne nigeriano e A.O. 28enne nigeriano.

Su segnalazione del personale del centro di prima accoglienza per immigrati gestito dall’associazione “Vogliamo Volare”, ubicato a Romitello, i militari sono intervenuti per una rivolta in atto di circa 20 immigrati che protestavano per essere stati trasferiti da un centro di prima accoglienza di Partinico.

Nella circostanza i Carabinieri ed il responsabile della struttura sono stati aggrediti, con calci e pugni, dai promotori della sommossa. Il responsabile del centro, avendo riportato lievi lesioni al polso e alla spalla destra, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civico di Partinico.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza dell’Arma e successivamente sono stati condotti presso il Tribunale di Palermo per essere giudicati con rito direttissimo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl PD di Marsala incontra il PSI
Articolo successivoIl movimento alcamese UCD rompe con il PSI di Nino Oddo