Chiesto il giudizio immediato per sei indagati nel giro di prostituzione della Trapani bene

2430

Tribunale e Procura di TrapaniTRAPANI. La Procura di Trapani ha chiesto il giudizio immediato nei confronti di Anna Maria Bermudez Valdes (soprannominata La Cubana), accusata di aver fatto prostituire la figlia e di altre cinque persone accusate insieme alla Valdes di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Gli altri socggetti per il quale viene chiesto il giudizio immediato sono: Gaetano Lampasona, Giuseppa Valenti, Diana Pollina, Giuseppe Piacentino e Rosa Di Tanto.

Gli indagati secondo gli investigatori avrebbero gestito un largo giro di prostituzione nel trapanese sia di donne sudamericane che di transessuali, utilizzando ville e appartamenti privati come luogo d’incontro. Nella lista dei clienti sono stati individuati diversi volti rinomati in città, dagli imprenditori ai professionisti.

L’indagine è stata condotta dalla Sezione di Polizia Giudiziaria del Corpo Forestale a seguito di alcune articolate indagini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestati sei giovani appartenenti ad una baby gang a Trapani
Articolo successivo“La favola” delle Regie Trazzere di Sicilia – Introduzione – Parte Seconda