Castelvetrano si adopera per l’ampliamento del rifugio sanitario per i miglior amici dell’uomo, i cani

785

Piazza CastelvetranoA Castelvetrano sono stati consegnati, all’impresa aggiudicatrice, i lavori di ampliamento e rifacimento del rifugio sanitario per cani di via Errante Vecchia. Alla comunità i lavori costeranno circa 53mila euro e  trasformeranno il sito in canile sanitario e per il rifugio, con un capienza che passerà dagli attuali 55 posti a poco più di duecento. I lavori che dovrebbero “completarsi in circa un mese e mezzo prevedono la delimitazione, con parti in muratura ed altre con reti metalliche, di 12 aree recintate, di cui 11 per cani adulti da 165 metri quadri ed una per cuccioli di 180 metri quadri, ed inoltre un area per lo sgambettamento di circa 500 metri quadri. Le aree saranno, ovviamente provviste di tettoie, per assicurare le zone d’ombra, e di tutti i necessari accorgimenti”.

Il Sindaco Errante ha dichiarato: “Portiamo avanti questa iniziativa, nell’assoluto rispetto delle norme vigenti, al fine di porre un ulteriore freno al fenomeno del randagismo- afferma il Sindaco- ovviamente l’auspicio è che anche i cittadini possano darci una mano interrompendo il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei cuccioli, e magari anche ricorrendo alle adozioni per assicurare un futuro a molti cani.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStop ai sacchetti non biodegradabili e compostabili ad Alcamo. Controlli e multe per gli esercenti
Articolo successivoApprovato ad Alcamo il Piano d’azione per l’energia sostenibile – PAES