M5S: Interrogazione all’Ars per la scogliera distrutta a Macari

1397

Carabinieri San VitoPALERMO. Non lasciano passare nell’indifferenza, i 5 stelle, il grave atto accaduto vicino San Vito Lo Capo dove una scogliera naturale è stata deturpata dall’azione inconsulta di uomini che volevano aprire un varco per un lido.

Il M5S ha depositato un’interrogazione per capire se l’Ars intenda trovare un modo per vigilare questi patrimoni naturali di Sicilia, spesso abbandonati a se stessi, o peggio ancora di gente senza troppi scrupoli.

A firmare l’interrogazione è Sergio Tancredi, che afferma: “Comprendiamo – afferma il deputato Sergio Tancredi – primo firmatario dell’atto – che si tratta di operazione non certo facile, vista l’estensione delle coste e dei territori dell’isola da tutelare. Questo non significa, però, che ci si debba rassegnare all’inazione e sperare solo nella buona sorte per difendere le bellezze naturali da attacchi criminali. Enti locali, demanio e Regioni si coordino meglio e forse qualche risultato in più e qualche danneggiamento in meno potrebbero essere a portata di mano”.

Un appello alle istituzioni ma anche alla cittadinanza: “Quella di Macari – commenta Tancredi – è stata un’operazione durata un paio di giorni circa. Qualcuno potrebbe avere visto e se lo ha fatto ha il dovere civico di raccordarsi con le forze dell’ordine. Solo quando si capirà che il bene pubblico è di tutti, sciagurati come quelli entrati in azione sulla scogliera avranno veramente la vita difficile”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncidente oggi pomeriggio lungo l’autostrada Palermo – Mazara del Vallo
Articolo successivoLa FIDAPA organizza il convegno “Donne Leadership Imprenditoria”
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.