Nasce “Sicilia Democratica” ad Alcamo: per una maggiore sinergia con la regione e il territorio

2832

Sicilia Democratica AlcamoE’ stato presentato questa mattina il nuovo gruppo consiliare ad  Alcamo, “Sicilia Democratica”, composto dai quattro consiglieri comunali Antonio Fundarò, Giuseppe Stabile, Marianna Vario e Gaspare Coppola. A vedere di buon occhio il gruppo alcamese anche l’ex Sindaco Giacomo Scala. Il nuovo movimento politico farà riferimento al nuovo partito regionale (composta da 6 parlamentari regionali) messo in piedi dall’On. Lino Leanza a seguito della scissione con l’altro gruppo regionale di Art.4.

A guidare il gruppo in consiglio comunale ci sarà l’ex capogruppo del PD, Giuseppe Stabile, che lascia il partito senza alcuna polemica con gli ex compagni di viaggio: “lasciamo il PD senza alcun rancore. Ma prendiamo atto della perdita della centralità del partito sul territorio. Comunque manterremo sempre un rapporto di lealtà e collaborazione su idee e proposte costruttive nell’interesse della città“.

Durante la conferenza stampa è anche emersa la motivazione principale che ha spinto gli ex piddini a ricostruire un nuovo movimento politico ad Alcamo, basata principalmente sulla garanzia di una maggiore sinergia tra il territorio e la politica regionale, condizione che il PD a causa del suo isolamento locale non poteva più garantire. In pratica una scelta per dare maggiore forza al territorio alcamese e garantire maggiori prospettive.

Lo stesso neo-capogruppo Stabile conferma l’intenzione di riaffrontare le tematiche d’interesse locale con maggior supporto politico istituzionale. “Proporremmo a breve – commenta Stabile -diverse assemblee tematiche, ad esempio quella sull’agricoltura è gia in cantiere”.

Il neo gruppo consiliare rimarrà comunque sempre all’interno della maggioranza dell’Amministrazione Bonventre, escludendo per il momento un immediato ingresso in giunta. Ci sarà un appoggio esterno in attesa che il primo cittadino faccia il primo passo nei loro confronti.

Nelle prossime settimane è prevista un’assemblea locale per l’organizzazione del partito e a seguire quella provinciale per il collegamento con gli altri comuni del trapanese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Natale al parco”: si chiude con la Befana e i Magi
Articolo successivoArt 4 alcamese esprime solidarietà a Paolo Ruggirello
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.