Perchè il comune non si avvale del personale legale della provincia?

1127

Alessandro CalvarusoALCAMO. Il consigliere Calvaruso ha presentato un’interrogazione al consiglio comunale di Alcamo dove chiede notizie circa la mancata utilizzazione da parte del Comune di personale dell’ex provincia di Trapani, così come ha previsto lo scioglimento stesso delle province.

In particolare è soprattutto l’Ufficio Legale ad essere privo delle risorse necessarie ad agire presso i tribunali per resistere in giudizio alle numerose cause cui è sottoposto il comune, le quali provocano un debito fuori bilancio piuttosto cospicuo. Da qui la richiesta del consigliere di avere una risposta circa la mancata utilizzazione delle risorse messe a dispozione dallo scioglimento dell’ente.

L’amministrazione risponde con una nota dove spiega un’ incompatibilità da parte dei legali ad operare per enti diversi, benchè Calvaruso sostenga che questa non sussista considerato l’interesse comune per l’aspetto Pubblico delle questioni.

L’avvocatura comunale, del resto, viene svolta da personale precario che lavora per lo più a 16 ore a settimana motivo per cui si rischia anche la chiusra dell’ufficio del giudice di Pace nonostante la concessione da parte del Tribunale di Trapani a mantenerlo aperto come distaccamento ad Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’alcamese Francesca Stabile all’Intercontinental Italy 2014
Articolo successivoAlcamo: Si dimette il presidente del Collegio dei Revisori dei conti
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.