Bene confiscato alla mafia sarà adibito a Centro antiviolenza

1477

Comune AlcamoUn comunicato del comune informa che: “Il settore servizi tecnici del Comune di Alcamo ha pubblicato sul sito www.comune.alcamo.tp.it il bando per la  “riqualificazione e riconversione co ristrutturazione dell’immobile confiscato alla mafia di via Benedetto Croce per adibirlo a Centro Antiviolenza”. L’importo dell’appalto è di Euro 265.182,30 cui: € 196.513,57 per lavori soggetti a ribasso; € 50.889,86 per spese relative al costo della manodopera non soggette a ribasso; € 17.778,87 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. L’appalto trova copertura nell’ambito del PO FESR 2007/2013 – Linea d’intervento 6.3.2. del 24.06.2014, ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO – REGIONE SICILIA. I documenti di gara sono visibili presso l’Ufficio Tecnico”.

Il bando ed il disciplinare di gara sono altresì disponibili sul sito internet della Stazione Appaltante  www.comune.alcamo.tp.it. Il Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è il 07/01/2015 alle ore 12:00 e, secondo quanto previsto nel disciplinare di gara le domande saranno aperte il 08/01/2015 alle ore 10:00. Le sedute si svolgeranno, presso il Settore Servizi Tecnici, via sen. F.sco Parrino, senza soluzione di continuità, pertanto, il presidente di gara, a conclusione di ogni seduta, stabilirà la data della successiva.