Prima sconfitta in casa per l’ASD S. Francesco di Paola contro una ottima Calataphimi

892

CalcettoDopo una settimana di intenso lavoro, per l’ASD S. Francesco di Paola è il momento di affrontare il tanto atteso derby contro il Calataphimi.
I ragazzi di mister Attilio Gottuso sapevano di affrontare una delle candidate alla vittoria finale, che nello scorso campionato ha raccolto un ottimo secondo posto, e insieme all’ ITIS ha ben figurato anche nella fase regionale, tra i punti di forza la difesa, una delle meno battute del campionato.
Cronaca: i primi attimi di studio vedono l’ S.F.P. fraseggiare in maniera ordinata, ma sembra impossibile abbattere o scalfire il muro che il Calataphimi crea dopo la metà campo, anche gli alcamesi in difesa sono attenti, infatti riescono a neutralizzare le veloci ripartenze del Calataphimi.
Ci vuole un tiro da fuori, poi anche deviato per regalare il vantaggio al Calataphimi, 1-0.
I ragazzi di Gottuso cercano di giocare, ma non sono mai pericolosi, e di conseguenza su una ripartenza arriva il secondo gol degli avversari, il primo tempo si conclude  2-0 per il Calataphimi.
Il secondo tempo vede gli alcamesi iniziare con il piglio giusto infatti trovano, con una conclusione sotto porta, il gol con Montalbano, risultato è di 2-1.
Ma la festa della S. Francesco di Paola dura poco, perché il Calataphimi trova nuovamente il gol con una conclusione da fuori, ed è 3-1.
Gli alcamesi tentano una reazione ma sbattono contro la difesa del Calataphimi che offre pochissimi spazi.
Poi i ragazzi di Gottuso sembrano cedere, infatti il finale di gara è un monologo degli ospiti, che prima colgono un palo, poi sono fermati a più riprese da un ottimo Raspanti, che risulta miracoloso in certe occasioni, ma nel finale arriva anche il 4-1.

Prima sconfitta per l’ASD S. Francesco di Paola tra le mura amiche, la  squadra è risultata leggermente opaca anche perché aveva di fronte una squadra di ottimo livello, che sono una compagine di tutto rispetto, per i nostri bene la difesa, meno la fase d’ attacco, che e risultata poco pericolosa, forse anche perché gli avversari hanno concesso davvero poco.
Da registrare infine l’ infortunio di Montalbano, costretto a lasciare il campo, ovviamente la societá spera che non sia nulla di grave, sia dal punto di vista umano che tattico, visto che Montalbano è una pedina fondamentale nel gioco di Attilio Gottuso.
S.F.P. Inchiodata a quota 8 punti, ma proverà a rifarsi sabato prossimo a Buseto contro ALAS JO.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePareggia il Trapani contro il Perugia, amarezza per una vittoria mancata
Articolo successivoIncidente mortale a Paceco. Perde la vita un alcamese
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.