Approvato il progetto di manutenzione straordinaria dell’asilo nido comunale Rodari

985

asiloALCAMO – La giunta Bonventre ha approvato il progetto esecutivo per la “manutenzione straordinaria dell’asilo nido comunale Rodari” per un importo complessivo di € 235.000,00. L’opera è inserita nel Piano Triennale delle OO.PP. 2014/2016 approvato con Delibera di C.C. n. 164 del 28/10/2014.

L’opera nel suo complesso è il risultato di un lavoro sinergico fra gli assessorati Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Sociali e il Responsabile Unico del Procedimento è l’Ing. E. A. Parrino.

Stefano Papa, assessore ai servizi alla persona, afferma: “un progetto che è possibile realizzare grazie al fatto che il Ministero dell’Interno con Decreto prot.n.239/PAC (Piano Azione Coesione) del 3/10/2014 ha finanziato il Piano di Intervento per i servizi di cura all’Infanzia del Distretto socio sanitario 55 di Alcamo (comprendente i comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo, Calatafimi Segesta e l’ASP n.9). E il finanziamento riguarda per quanto attiene il nostro comune i lavori per la manutenzione straordinaria dell’Asilo Nido Comunale Rodari”.

L’assessore al patrimonio, Enzo Coppola, afferma “il progetto rientra in un’ottica di risparmio della spesa, poiché con la realizzazione dello stesso il comune avrà un ritorno economico in considerazione del fatto che, non pagherà più l’affitto attuale (oggi il Rodari ospita 60 bambini in una struttura di proprietà non comunale), poiché l’asilo sarà ubicato in locali di proprietà del comune (vicino la palestra di c/da Tre Santi)”.

Mentre dal punto di vista tecnico, afferma l’assessore ai lavori pubblici, Salvatore Cusumano: “dopo aver acquisito il progetto originale, è stato predisposto il rilievo architettonico dell’edificio ed è stata effettuata un’analisi dei degradi. In seguito ai rilievi effettuati e all’analisi della valutazione dello stato di degrado attuale, sono stati predisposti gli interventi di manutenzione straordinaria dell’asilo Nido Comunale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSoddisfazione a 5 stelle: La commissione europea indaga sulla Bertolino
Articolo successivoIl PD risponde ad ABC e al M5S
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.