Assolto dall’accusa di furto nei confronti di una dottoressa della guardia medica di Partanna

1090

Tribunale processoE’ stato assolto dall’accusa di furto aggravato un uomo di Mazara del Vallo, classe 64′ accusato di aver derubato del denaro dalla borsa di una dottoressa di turno. Secondo l’accusa, l’uomo, si sarebbe introdotto nei locali della guardia medica di Partanna e approfittando dell’assenza della dottoressa di turno le avrebbe rubato del denaro presente al suo interno. Poche però le prove a carico dell’uomo. I militari dell’arma hanno, infatti, confermato di aver visionato dopo i fatti le immagini del sistema di video sorveglianza, notando il giovane entrare e subito dopo usicre dai locali della guardia  medica proprio nella giornata del furto, però nessun video era stato acquisito nel corso dell indagini.

Il giudice del Tribunale di Marsala, Bruno Vivona, in accoglimento della tesi difensiva dell’avvocato Gianni Caracci, ha assolto il giovane per non aver commesso il fatto.