La T.H. Alcamo a Benevento per un match difficile ma possibile

708

20141004_170021Seconda giornata di ritorno, nel campionato di serie A, con la T.H. Alcamo che va a Benevento per un match difficile, ma non impossibile, contro un avversario che a domicilio ha già perso due volte. Una volta in campo contro il Gaeta, di stretta misura, e una volta a tavolino, contro l’ Ancona.

All’andata a vincere fu la formazione sannita, per 19 – 25 , ma fu un match equilibrato, con il Benevento che riuscì ad allungare solo nel finale.

La partita  si giocherà a porte chiuse a causa della squalifica di tre giornate subite dalla formazione sannita per i fatti del match con l’Ancona.

La T.H. Alcamo per cercare di portare a casa una vittoria dovrà tirare fuori il meglio di sé. “Proprio così – afferma il tecnico della T.H. Alcamo, Benedetto Randes – dobbiamo essere bravi a restare in partita il più a lungo possibile e limitare al massimo il numero di palle perse. A quel punto potremmo anche vincere contro un avversario di buona caratura, ma dobbiamo riuscire a giocare al 100% ” , ha concluso il tecnico alcamese.

Una T.H. Alcamo ancora alle prese con i problemi fisici dei suoi giocatori più esperti:  Scirè ancora in non perfette condizioni fisiche che ha saltato le prime due sedute di allenamento settimanali, al pari di Baldo D’Angelo. Entrambi i giocatori saranno comunque in campo durante il match.

Palla al centro sabato 6 dicembre a partire dalle 15.30, arbitri Dionisi e Maccarone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDirezione Pd a Trapani, Emmola invita tutti a far dibattito senza polemiche
Articolo successivo“Mi chiamo Messina Denaro e sono orgogliosa”