Scibilia chiede l’intervento del Prefetto di Trapani per contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo

1727

Giuseppe ScibiliaALCAMO. Una piaga che continua ad aumentare sul nostro territorio, quella del gioco d’azzardo. Infatti, la tendenza è di continua crescita sul nostro territorio, a testimoniare ciò le numerose attività presenti ad Alcamo. Stavolta a chiedere un aiuto delle autorità per contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo è il Presidente del Consiglio Comunale di Alcamo, Giuseppe Scibilia.

Il Presidente si rivolge direttamente al Prefetto di Trapani, dott. Leopoldo Falco, manifestando le sua preccupazioni: “il gioco d’azzardo ha ormai una diffusione esagerata e purtroppo entra all’interno delle famiglie, minandone l’equilibrio perché ha tutte le caratteristiche di una vera dipendenza da cui è molto complicato venire fuori”.

Nella nota inviata al Prefetto dall’ufficio di Presidenza è stata allegata la delibera adottata dal Consiglio Comunale già in data 29 Agosto 2013, dove i consiglieri alcamesi, nell’affrontare il tema del gioco d’azzardo, hanno messo in luce alcune delle possibili azioni per intraprendere una linea di attacco costante al problema, in collaborazione con Enti, Asp, Sert, Associazioni e Comunità che cercano di recuperare chi cade nella morsa del gioco d’azzardo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCorrao sull’incendio di Monte Bonifato: “un episodio grave e da condannare”
Articolo successivoPiano triennale delle opere pubbliche: consiglio contro amministrazione