Castellammare ricorda l’alluvione che causò due morti quarant’anni fa

6735

 Foto All 4CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Quarant’anni fa l’alluvione che colpì il quartiere “Petrazzi”, causando due morti a causa della valanga di fando che si riversò nel quartiere a seguito dei continui incendi che avevano spogliato monte Inici.

In occasione di tale ricorrenza il Rotary, in collaborazione con il Comune di Castellammare, organizza per domenica 26 Ottobre, alle ore 17.30, al teatro Apollo-Anton Rocco Guadagno il convegno intitolato “40 anni dopo… l’alluvione”.

Durante l’incontro verrà ricorderà il tragico evento che sarà anche utilizzato come spunto per trattare l’attuale argomento della difesa del territorio. Durante il convegno verrà presentato il video reportage del giornalista  Riccardo Galatioto “La coda del drago”.

DALLUVIONE FOTO RASS STAMP 1opo i saluti del sindaco Nicolò Coppola, del presidente del Rotary Club di Castellammare Segesta Terre degli Elimi, Clelia Anania, e dell’assistente del governatore Giacoma Castiglione, interverranno: Mario Barbara, storico e sindaco dell’epoca e l’architetto Giuseppe Laudicina, ingegnere idraulico e presidente della Commissione Distrettuale “Acqua” del Rotary.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMatteo Mancosu e Luca Pagliarulo firmano la vittoria del Trapani Calcio a Terni.
Articolo successivoBrutta storia di abusi a Mazara
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.