Cambiamenti apre lo sportello per il microcredito

1704

corso-guisseppe-garibaldiCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Sarà attivo a partire da Sabato 27 Settembre, presso la sede di Cambiamenti a Castellammare del Golfo, lo sportello del microcredito per le famiglie o per le imprese familiari. Lo sportello verrà aperto il Martedì, dalle ore 17:00 alle 20:00, e il Sabato dalle 15:00 alle 18:00.

MICROCREDITO PER LE FAMIGLIE E LE IMPRESE FAMILIARI SICILIANE

Le iniziative di microcredito sono finalizzate a dare sostegno economico – sociale alle famiglie e alle imprese familiari siciliane, anche al fine di contrastare il fenomeno dell’usura.
Il microcredito per le famiglie è un’iniziativa della Regione Siciliana e consiste nell’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato, concessi dalle banche aderenti all’iniziativa e garantiti da un Fondo etico appositamente costituito. Il prestito per le famiglie in condizioni di particolare vulnerabilità economica e sociale non può superare la soglia di 7.000 euro. Tuttavia una volta restituito potrà essere successivamente rinnovato solo se sussistono i requisiti e previa valutazione della banca, fermo restando che l’ammontare dei prestiti ottenuti non può superare la somma di 25.000 euro.
DESTINATARI

I destinatari della misura in esame sono le famiglie e le imprese familiari, In particolare:

Per le famiglie: la misura è rivolta a soddisfare le esigenze connesse a condizioni di particolare e temporaneo disagio concernenti esigenze abitative, di tutela della salute o attinenti ai percorsi educativi e di istruzione o alla realizzazione di progetti di vita familiare volti a sviluppare e migliorare condizioni sociali, economiche e lavorative delle famiglie stesse.

Per le imprese familiari: la misura permetterà di beneficiare, nel rispetto dei limiti previsti dalla vigente normativa comunitaria in materia di aiuti in de minimis riferita al settore di pertinenza, di microcrediti finalizzati a superare o ridurre le condizioni di disagio economico-sociale del nucleo familiare del titolare dell’impresa richiedente, derivanti da temporanee condizioni di criticità finanziaria e/o operativa nello svolgimento della medesima attività imprenditoriale.

MODALITÀ DI EROGAZIONE

L’associazione Cambiamenti è incaricata di verificare la sussistenza dei requisiti soggettivi e la sostenibilità della richiesta. La pratica viene poi inoltrata ad un Istituto di credito convenzionato, il quale valuta il merito del credito ed una volta approvato eroga il finanziamento.

I COSTI DEL PRESTITO

Il tasso annuo effettivo globale (TAEG) applicato ai finanziamenti non può essere superiore al tasso effettivo globale medio (TEGM) sui prestiti personali, pubblicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ai sensi della Legge 7 marzo 1996 n.108, decurtato del 50%, mentre la garanzia del Fondo copre nella misura dell’80 per cento l’esposizione sottostante al finanziamento.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGiovedì in Consiglio Comunale
Articolo successivoLa scuola media “ P.M. Rocca” Alcamo, va a lezione di agricoltura biologica e di tradizioni.