Archiviata l’accusa di truffa per la Compagnia Piccolo Teatro di Alcamo. Il giudice considera tutto regolare

2626

 

piccolo teatroE’ stata archiviata dal GIP del Tribunale di Palermo, Daniela Cardamone, l’accusa di truffa nei confronti della Compagnia Piccolo Teatro di Alcamo e del suo Presidente Felice Ciacio.

A renderlo noto è stato il legale Aurelio Cacciapalle che ha visto accogliere in pieno la memoria difensiva.

La storica compagnia alcamese è stata inserita nella maxi-indagine, condotta dalla Guardia di finanza, sulle presunte truffe alla Regione riguardante il mondo dello spettacolo e i contributi assegnati. L’inchiesta, da noi pubblicata in data 12 febbraio 2014, ha coinvolto quasi tutte le compagnie siciliane più attive e conosciute. Tante le polemiche sollevate da parte del mondo dello spettacolo che si sono visti al centro di un ciclone giudiziario che per molti casi si è rilevato pretestuoso.

Di seguito riportiamo la lettera inviataci dall’Avvocato Aurelio Cacciapalle per conto della compagnia teatrale e del Presidente Ciacio:

Il GIP presso il Tribunale di Palermo, D.ssa Daniela Cardamone, ha archiviato la posizione relativa alla contestazione di reato avanzata nei confronti della Coop. Artistica Piccolo Teatro di Alcamo e del suo Presidente Dr. Felice Ciacio, a cui era stata contestata l’illegittima percezione di un contributo regionale, pari ad € 2.536,59. Il Giudice ha riconosciuto la assoluta correttezza dell’operato della Coop. Piccolo Teatro sulla base della documentazione allegata alla memoria difensiva. Ciò a conferma di quanto avevamo sostenuto sin dall’origine dell’inchiesta. Piena soddisfazione anche da parte degli abbonati e degli appassionati dello teatro, che da circa quarant’anni hanno avuto stima e fiducia nell’operato della Coop. Piccolo Teatro non soltanto per la qualità artistica largamente riconosciuta, ma anche per la serietà e la correttezza dei suoi amministratori, in particolare dello stesso Presidente Dr. Felice Ciacio e dell’insostituibile Direttore Artistico Franco Regina”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBasket Femminile: tutto pronto in casa dell’Olimpia Alcamo
Articolo successivoNuova inchiesta sul nome originario di Alcamo: Ciullo d’Alcamo o Ciullo di un chiurlo
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.